­

Infoline +39 0461.1923456

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Padiglione Oman Expo 2015


Il Sultanato si sta aprendo al TURISMO SOSTENIBILE, forte delle sue numerose bellezze naturali e della sua genuina ospitalità, che parte dalla cucina. A Expo Milano 2015, sabato 25 luglio si è celebrato il National Day del Paese.

Da sempre terra di viaggi e commerci, già citata da Marco Polo ne “Il Milione”, l’Oman è ancora oggi una meta affascinante, a partire dalla vivacissima capitale Mascate, con i musei, le antiche case raccolte tra le mura, il porto in cui si raccolgono i pescatori sui tradizionali dhow e la Royal Opera House. Fuori dalla capitale, il paesaggio omanita si caratterizza per molteplici bellezze: paesini tra le montagne, villaggi beduini, i forti che punteggiano la via dell’incenso, le piscine naturali dei wadi (profonde valli scavate dalle forti piogge sulle montagne, lungo le quali crescono le palme), spiagge e siti di immersione incontaminati, dove ammirare diverse specie di tartarughe o nuotare con i delfini.
Il clima è condizionato dall’influsso del khareef, il monsone estivo che attraversa l’Oceano Indiano, in grado di rendere lussureggiante la regione desertica del Dhofar. Diventa così possibile la coltivazione della Boswelia, che dà origine all’incenso e alimenta gli aflaj, antico sistema di irrigazione formato da una fitta rete di canali e dighe risalenti a oltre 2.000 anni fa, tra i Patrimoni dell’Unesco.

IL CUORE DELL'ACCOGLIENZA E' NEL SABLAT
Cuore della cucina omanita è il rito del caffè e dei datteri e la condivisione di piatti saporiti e speziati. Tutto si svolge nel sablat, la stanza della tipica casa omanita dove la famiglia accoglie gli ospiti in occasione delle feste tradizionali.
In Oman carne e pesce sono spesso preparate alla maniera tandori, masala o tikka: la cucina è quindi influenzata dalla tradizione indiana, a tal punto che si considera il biryani (piatto indiano composto da riso aromatizzato con pezzi di pollo, d’agnello o di pesce) come un piatto nazionale, così come il kabsa o makbous (dove il riso è condito con una salsa al pomodoro). Anche le specialità del Medio Oriente hanno una forte influenza. In alternativa, alcuni ristoranti propongono specialità dagli accenti africani, come alcuni piatti swahili e dhofari, con grande uso della noce di cocco.
Uno dei momenti ideali per visitare l’Oman è la chiusura del Ramadan, chiamata Eid-al Fitr. Apre infatti una tradizionale settimana di feste. Paragonabile alle festività natalizie per il mondo occidentale, l’Eïd è momento di pasti tipici, feste in villaggi e città, canti e danze folkloristiche.

PER EXPO MILANO 2015, L'OMAN SI E' FATTO IN QUATTRO
Il Padiglione dell’Oman è suddiviso in quattro aree, che rappresentano l’acqua, le oasi, il mare e le tradizioni. Nella prima sezione, è protagonista la gestione delle risorse idriche. La seconda sezione riguarda le coltivazioni tipiche, dal miele delle oasi alle nocciole, fino ai raccolti di rose nella regione montagnosa di Jebel Akhdar. Le palme da dattero, cuore della tradizione agricola omanita, sono il centro di questa sezione con il progetto “un milione di palme” che dovrebbe completarsi nel 2025. Nella terza sezione, il visitatore può conoscere la ricchezza degli ambienti marini, dell’industria della pesca, ancor oggi basata su tecniche tradizionali. Il paese, che ha dichiarato la volontà di raddoppiare il ricavato della pesca entro i prossimi 30 anni, è attualmente già impegnato nell’attivazione di nuove normative per la salvaguardia delle aree marine e l’incentivazione alla pesca di specie autoctone. La quarta sezione rappresenta l’autentica e amichevole ospitalità omanita. L’area riproduce inoltre una tipica cucina locale, con tutti gli ingredienti e gli utensili necessari per preparare i piatti della tradizione.

> Scopri il Padiglione dell’Oman a Expo Milano 2015
> Scopri i nostri tour per l'Oman



> Copy: magazine.expo2015.org
­

Le nostre destinazioni

Per ogni destinazione, proponiamo itinerari non standardizzati, associati ad uno o più stili e modi di viaggiare.

 
­
×

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Iscriviti e ricevi le nostre idee di viaggio. Lo promettiamo: non ti tempesteremo!